Gnocchi di Canapa e finferli

Gnocchi di Canapa e finferli.

Una ricetta per il periodo di transizione!

Una ricetta per il periodo di transizione!L’Inverno è finito ma la primavera ancora non è arrivata, ecco una mia ricetta per il periodo di transizione che vi consiglio:

Ingredienti:

Mezzo limone (dall’albero più fresco e più verde)

Tre rametti di menta fresca, Tre foglie di geranio (Geranium Graveolens), Blender *

Preparazione:

Raschiare la corteccia verde del limone (scorza di limone) tagliare il limone a cubetti (senza il bianco del guscio), aggiungere la menta e geranio** frullare per due minuti, filtrare.

 Bere una tazza tre volte al giorno, mantenere in ombra non più di due giorni

* a chi piace può aggiungere lo zucchero

** si può fare anche senza il Geranio

Torta di Rosy con Farina di Canapa Sativa

torta rosy 1In questi giorni sono stato ospite all’agriturismo La Sarzola che si trova a 5 Km da Forlì all’interno dell’Oasi faunistica di Magliano. Dove da sempre mi fermo quando sono nella zona,  ricevo sempre un affettuoso ricevimento da parte del gentilissimo personale, in particolare dalla sig.ra Rosy che sapendo sarzolache mi occupo della canapa  ha pensato di preparare la sua versione della torta con farina di canapa – Torta Rosy, e ha regalato la ricetta che riporto qui:

500 g Farina di grano

1 cucchiaio da tavola di Farina di semi di Canapa

150 g Zucchero

100 g burro (o margarina, o olio di semi)

3 Uova

2 mele

1 bustina lievito

2 bicchieri di latte

torta rosy 2

Preparazione:

mettete le 2 farine in una ciotola con lo zucchero, il burro ammorbidito, le uova il latte e per ultimo il lievito. mescolare fino che il composto sia omogeneo. Infarinare e imburrare uno stampo 20 cm ed infornare x 50 min a 180° C.

Ottima! a mio parere si può anche aggiungere un pò di semi di Canapa decorticati

 

Atti del Primo Convegno: L’Olio di Semi di Canapa nella Pratica Medica, Roma Giugno 2012

convegnoRoma il 24.06.2012, Sala Congressi al interno dell’ Best Western Hotel Globus ,
Il Convegno « L’Olio di Semi di Canapa nella Pratica Medica» intende fornire una valutazione complessiva dell’uso dell’Olio di Semi di Canapa nella pratica Medica come integrazione alimentare di acidi grassi Omega 3 e 6, partendo da casi reali. Particolare attenzione sarà dedicata all’uso in: Pediatria, Neurologia, Cardiologia e agli effetti in generale sulla salute umana.
PROGRAMMA:
11:00 Inaugurazione del Congresso
11:05 L’incontro con la Canapa, Dott. Jonas Elia
11:30 Olio e semi di Canapa: Biochimica, Metabolismo e letteratura Medica, Dott. Belotherkovsky Dany
12:00 L’olio di semi di Canapa nella Pratica Medica, Dott. Jonas Elia
Linee guida Jonas Convegno Roma 2012
Linee guida 2012
13:00 La Canapa in Italia, Dott. Gianpaolo Grassi 
13:30-15:00 Pausa Pranzo (a Buffet)
15:00 L’olio di semi di Canapa come supplemento dietetico dii acidi grassi essenziali in Neurologia, Dott. Maurizio Viri
15:30 L’olio di semi di Canapa come supplemento dietetico dii acidi grassi essenziali in Cardiologia, Dott.ssa Macculi Giovanna
16:00 Esperienza di lavoro con l’olio di semi di Canapa in erboristeria, Pino Rotondo
16:20 Esperienza da vicino: olio di semi di Canapa nel uso quotidiano, Prof. Massimiliano Verga
16:35 La Nuova Biologia della Salute, Matt Traverso
16:50 Forum Modin, Dott. Belotherkovsky Dany
17:05 Antichi Rimedi Naturali, Dott. Jonas Elia
18:00 Discussione e chiusura lavori
Relatori:
Dott. Jonas Elia: Medico Chirurgo Specialista in Pediatria e Neuropsichiatria Infantile.
Dott. Belotherkovsky Dany: Laureato in Medicina e Chirurgia, esperto nel settore di Naturopatia e Ricerca Bio-Medica.
Dott. Maurizio Viri: Medico Chirurgo, Specialista in Neuropsichiatria Infantile, epilettologo, Centro Regionale per l’Epilessia, Neurologia Pediatrica – Neurofisiologia Clinica, A.O.Fatebenefratelli e Oftalmico, Milano
Dott.ssa Macculi Giovanna: Medico Chirurgo Specialista in Cardiologia (Roma)
Dott. Grassi Gianpaolo: Primo ricercatore, CRA-CIN, Centro di ricerca per le colture industriali, sede distaccata di Rovigo
Pino Rotondo: Diplomato c/o la LUINA (Libera Università Italiana di Naturopatia applicata) di Torre Pelice (TO)
Prof. Massimiliano Verga, Docente Sociologia del diritto all’Università degli Studi di Milano-Bicocca, autore del libro “Zigulì”
Matt Traverso, Coach sulla Salute & Benessere laureato in Psicologia
Moderatore del Convegno: Dott. Agostino Giovannini
Organizzazione Forum Modin http://www.modin.org

Il DNA può essere riparato con Alimenti a base di semi di Canapa

Alimenti di Canapa: Semi di Canapa, Farina di Canapa, Olio di semi di Canapa.

I ricercatori sostengono che se non venisse consumato nessun altro cibo, la canapa potrebbe sostenere una vita umana per un paio di mesi senza avere carenze nutrizionali.

Infatti la proteina della canapa è stata utilizzata in Europa durante le epidemie di tubercolosi per far regredire il processo di deperimento causato dalla malattia.

I semi di canapa sono un cibo altamente nutriente che contiene antiossidanti, proteine, carotene, fitosteroli, fosfolipidi, così come un certo numero di minerali tra cui calcio, magnesio, zolfo, potassio, ferro, zinco e fosforo.

I semi contengono inoltre vitamina A, B1, B2, B3, B6, C, D ed E.

Hanno un alto contenuto di proteine di cui il 65% Edestina e il 35% Albumina.

In questo super-cibo sono presenti anche olio(30%) che contiene gli acidi grassi essenziali tipo omega 3 e 6 in rapporto perfetto di 3 a 1 e tutti gli otto aminoacidi essenziali più due condizionatamente essenziali.

Perché gli aminoacidi sono importanti?

Un essere umano ha bisogno di 21 aminoacidi per sopravvivere: otto sono essenziali e devono essere ottenuti da alimenti, due sono condizionatamente essenziali e possono essere sintetizzati se tutti gli otto aminoacidi essenziali sono consumati.

Gli aminoacidi intervengono nella sintesi proteica necessaria per far fronte ai processi di rinnovamento cellulare dell’organismo. Le cellule non possono funzionare correttamente se il DNA è danneggiato, tuttavia le cellule possono, attraverso processi chimici, riparare il danno.

 I semi di canapa possono contribuire alla riparazione del DNA in virtù del loro alto contenuto di Edestina che è la proteina più vicina alla globulina umana, che si trova nel plasma sanguigno, ed è inoltre facilmente digeribile dal nostro organismo. La proteina è un fattore importante nella riparazione del DNA poiché le cellule utilizzano le proteine per correggere i danni del DNA.

“Nessun alimento vegetale può essere paragonato ai semi di canapa per quanto riguarda il valore nutritivo. Mezzo chilo di semi di canapa, fornisce tutte le proteine, gli acidi grassi essenziali e la fibra necessari alla vita umana per due settimane”. Dott. Uso Erasmus da Fats that Heals, Fats that Kill, Alive Books, 1993.

Fonte: riccamente.blogspot.co.uk

1 Immagine con permesso da: www.emuna.it 

EQUILBRIUM IN CANAPA

23-24 GIUGNO ECO-COMPATIBILMENTE FEST 2012

 “Una bottiglia di acqua, per favore” – “Ecco, tieni!” – “Ok Grazie, quant’è?” – “Oh, niente .. l’acqua non si paga (qui)!”. Questo è stato l’inizio della prima edizione  dell’Eco-compatibilmente Fest 2012,  andato in scena Sabato 23 e Domenica 24 a Castell’Azzara vicino Grosseto. Acqua generosamente offerta per tutti, visto anche il caldo e la temperatura, spirito di condivisione e di aiuto. Il festival è stato ben visitato, nonostante sia stata la prima edizione: attività musicali, performance artistiche, presentazioni di libri e mostre fotografiche, di ceramiche e prodotti artigianali e ovviamente anche la Canapa.

“Dvavero una fantastica atmosfera, immersi in questo Paradiso italiano hanno saputo ricreare gli organizzatori di Eco-compatibilmente Fest: in molti si sono dimostrati interessatissimi alla Canapa e al bio-mattone per l’edilizia oltre che per la svariata gamma di prodotti alimentari, l’igiene personale e abbigliamento.

In Esposizione il bio-mattone in Canapa Natural-Beton e la possibilità di richiedere preventivi su misura, oltre che degustare i famosi Semi di Canapa decorticati e ammirare l’ampia gamma di soluzioni pratiche che la Canapa può offrire nella vita di tutti i giorni.

Lista di spesa intelligente tra il supermercato e negozio BIO

Lista di spesa intelligente tra il supermercato e negozio BIO. Perché biologico: sempre più persone sono alla ricerca di prodotti naturali per una vita più sana e giusta.

Il biologico è un sistema di produzione agricola che cerca di offrire prodotti freschi, gustosi e genuini, rispettando il ciclo della natura. L´assenza di prodotti chimici, la rotazione dei campi e l’uso di concime organico sono le basi per una coltivazione biologica. Ma ovviamente questo molte volte comporta l’aumento del prezzo di tali prodotti  certificati BIO.

Dai fonti EWG’s 2011 Shopper’s Guide sono stati formulati  le colture coltivati convenzionalmente quasi privi dei pesticidi e le colture ‘sporche’ di pesticidi quali ovviamente meglio comprare dal negozio Bio.

Lista  prodotti ‘sporche’ o sospette di contenere alti livelli di pesticidi Lista prodotti ‘puliti’ con minimo contenuto in pesticidi
Mele cipolla
sedano ananas
fragole avocado
spinaci asparagi
pesche piselli
nettarine mango
uva melanzane
peperoni dolci L’anguria
mirtilli melone
patate kiwi
lattuga cavolo
pompelmi
funghi